Il Deposito Telematico degli Atti Penali

Con il cd. Decreto “Ristori” (D.L. n. 137/2020) è iniziato (seppure, allo stato, solo per l’attuale periodo emergenziale) il percorso verso il fascicolo penale digitale.
Con l’approvazione di tale decreto è stato, infatti, previsto il deposito di una serie consistente di atti ai quali, in sede di conversione del predetto decreto al quale sono state “accorpate” le norme dei decreti “bis, ter e quater”, sono stati aggiunti anche quelli di impugnazione.
Al fine di offrire una guida chiara e di immediata utilità per tutti gli operatori del diritto, lo Studio Legale Irma Conti ha predisposto due brevi video dedicati al deposito degli atti (in generale) e a quelli di impugnazione.

Share: