Categoria: Novità

Abuso d’ufficio: configurabile per violazione di legge o atti aventi forza di legge, quando non vi è margine di discrezionalità e salvo i casi di distorsione funzionale.

La Corte di Cassazione si pronuncia sulla configurabilità dell’abuso d’ufficio alla luce della riforma del 2020: solo per violazione di specifiche regole di condotta imposte dalla legge e atti avente forza di legge e nel caso in cui non vi sia spazio per la discrezionalità, salvo i casi di trasmodazione in una vera e propria distorsione funzionale dai fini pubblici. E sancisce l'esistenza di una parziale abolitio criminis per quelle condotte
Read More